Il buongiorno dalla COP26 di Daniele Pernigotti – Il primo passo verso un’etichetta globale di carbon footprint

Raccontare gli eventi che hanno luogo alla COP26 è materialmente impossibile. In ognuno delle decine di padiglioni nazionali hanno luogo in contemporanea delle conferenze, cui si sommano quelle organizzate dalle associazioni riconosciute come osservatori da parte dell'UNFCCC e quelle del Segretariato stesso.

Oggi, però, vorrei accompagnare il vostro caffè mattutino con un piccolo evento, per noi molto importante. Si tratta della cerimonia per la firma del Memorandum of Understanding (MoU) che avrà luogo questa sera dalle 18.30 alle 19.30 (GMT) tra quattro programmi di Carbon Footprint nazionali: Carbon Footprint Italy (Italia), Toitū Envirocare (Nuova Zelanda), Programa Pais (Costa Rica) e The Climate Registry (USA e Canada), che ospita l'evento. Tutti programmi che lavorano da anni per garantire un'efficace quantificazione e comunicazione della carbon footprint di prodotto e/o di organizzazione.

I quattro programmi fanno già parte del network di Carbon Footprint International, ma hanno deciso di sottoscrivere un MoU  per rafforzare la loro collaborazione. È questo, infatti, il primo passo formale previsto dalla bozza di norma ISO 14029, ormai prossima alla pubblicazione, verso la sottoscrizione di un MRA (Mutual Recognition Agreement). Si tratta di un percorso abbastanza elaborato e impegnativo, ma dalla portata particolarmente significativa. L'obiettivo finale è che i marchi rilasciati oggi a livello nazionale dai diversi programmi possano raggiungere un riconoscimento  internazionale, con evidenti importanti conseguenze positive per le aziende che hanno intrapreso un  serio e impegnativo percorso di quantificazione e riduzione delle proprie carbon footprint e che è corretto possano ricevere la dovuta visibilità a livello internazionale.

La cerimonia della firma, che vedrà la partecipazione dei Direttori o CEO dei programmi e la Ministra dell'Ambiente del Costa Rica, sarà preceduta da una breve presentazione dei quattro programmi e sarà visibile in diretta a questo link.

Questo il dettaglio dell'evento:

6.30-7.00 PM - Presentazione dei Programmi di Carbon Footprint

  • The Climate Registry - Chelsea Hasenauer, Senior Manager delle iniziative in ambito MRV
  • Carbon Footprint Italy - Daniele Pernigotti, Direttore
  • Toitū Envirocare - Becky Lloyd, CEO
  • Costa Rica's Carbon Neutrality Program - Laura Mora, Coordinatrice del Programma

7.00-7.15 PM - Cerimonia della firma del MoU tra i Programmi di Carbon Footprint

  • The Climate Registry - Amy Holm, Direttore esecutivo
  • Carbon Footprint Italy - Daniele Pernigotti, Direttore
  • Toitū Envirocare - Becky Lloyd, CEO
  • Costa Rica's Carbon Neutrality Program - Andrea Meza Murillo, Ministro dell'Ambiente e dell'Energia del Costa Rica

Seguirà un brindisi per celebrare la firma del MoU.

Vi ricordiamo, infine, che il prossimo appuntamento del Tea Corner di martedì 9 novembre alle 17.00, sarà dedicato proprio agli ultimi aggiornamenti sulla COP26.

Share
Share on linkedin
Share on twitter
Share on facebook

Ricevi le News via email per restare aggiornato sulle tematiche di Normativa Ambientale, Cambiamento Climatico, Sostenibilità e su tutte le nostre attività istituzionali e formative.

Iscriviti alla Newsletter Aequilibria

Aequilibria utilizzerà i dati forniti per l’invio della propria newsletter. Cliccando sul pulsante ISCRIVITI si accetta il trattamento dati in accordo all’informativa sulla privacy e al regolamento GDPR.

Bell_
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Bell_
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.