La carbon footprint alla luce della nuova norma UNI ISO/TS 14067

By 21 Ottobre 2013Libri

Scarica il pdf gratuito

LA CARBON FOOTPRINT ALLA LUCE DELLA NUOVA NORMA UNI ISO/TS 14067

Edizioni Ambiente – 2013

Con la pubblicazione a maggio 2013 della UNI ISO/TS 14067 è finalmente disponibile un riferimento unico a livello mondiale per la Carbon Footprint di prodotto (CFP). Una forte tensione internazionale ha però portato alla pubblicazione del riferimento normativo come Specifica Tecnica, invece che come vero e proprio Standard internazionale.

Quali ragioni hanno portato a privilegiare questa scelta dopo cinque anni di lavoro?

Ciò comporta qualche implicazione per i produttori e i consumatori?

Come cambiano a questo punto le opportunità di mercato per chi è intenzionato a sviluppare una CFP?

Il testo, realizzato in collaborazione con Accredia, si propone di fare chiarezza su questi punti, riprendendo il filo lasciato in sospeso con la pubblicazione diCarbon Footprint (Edizioni Ambiente, 2011), quando i lavori per la UNI ISO/TS 14067 lasciavano solo intravedere i possibili percorsi di sviluppo dell’atteso standard internazionale.

RECENSIONI

Libero “.. manca ancora un indirizzo chiaro e univoco sulla gestione delle modalità con cui condurre la comunicazione dei risultati della CFP verso il pubblico… Il testo descrive quindi le diverse modalità con cui è possibile comunicare la CFP, sia quando ci si rivolge ai clienti della propria filiera produttiva, sia quando ci si indirizza al grande bacino dei consumatori.”

Leave a Reply