Category

Notizie

LO STANDARD ISO 14067 E LA CFP SYSTEMATIC APPROACH

By | Notizie | No Comments

La CFP ha vissuto un primo complicato e lungo percorso di sviluppo, inizialmente osteggiata da alcuni paesi in via di sviluppo, che ha portato alla pubblicazione della Specifica tecnica ISO/TS 14067. La successiva revisione, guidata a livello ISO da Daniele Pernigotti, è invece riuscita a portare in tempi molto rapidi alla pubblicazione, nello scorso agosto, della norma ISO 14067 sulla Carbon Footprint di Prodotto (CFP). Lo standard sta avendo un grande successo di mercato, in ottica di contribuire a combattere un riscaldamento climatico sempre più preoccupante. Uno dei contenuti più innovativi della nuova norma è il “CFP systematic approach”  (CFP SA) che facilita lo sviluppo di CFP di più prodotti all’interno della stessa organizzazione. Il servizio di pulizia è il…

Read More

Nuovo rapporto EEA sull’energia rinnovabile.

By | Notizie | No Comments

Il recente rapporto dell’EEA (Energy Environment Agency) sull’energia rinnovabile in Europa (Renewable energy in Europe — 2018) ha messo in evidenza i progressi in questo ambito. La quota di rinnovabili è raddoppiata dal 2005 al 2016, ma è da registrate un rallentamento della crescita negli ultimi anni a seguito dell’incremento del consumo di energia e degli scarsi progressi sul fronte del trasporto. La quota del 16,7% nel 2016 unita alla stima del 17,4% per il 2017 lasciano intravedere la possibilità di raggiungere l’obiettivo del 20% nel 2020. E’ invece sicuramente necessario un cambio di passo per l’obiettivo di almeno il 32% di rinnovabili stabilito per il 2030. Il panorama degli stati membri sull’argomento è particolarmente variegato con Austria, Danimarca, Finlandia…

Read More

Le norme ISO sul carbon management alla COP 24

By | Notizie | No Comments

Si è chiusa domenica a Katowice la COP24, con un esito negoziale caratterizzato da luci e ombre (per un approfondimento sui risultati della COP24 si clicchi qui) Tra i numerosi side event ufficiali della COP anche uno specifico dedicato alle norme ISO sul carbon management. Daniele Pernigotti, coordinatore del gruppo di lavoro ISO, che ha portato alla pubblicazione della ISO 14067:2018 (Carbon Footprint di prodotto), ha anche illustrato le affinità esistenti tra l’SC7 (sottocomitato dedicato al cambiamento climatico) e quanto trattato all’interno del negoziato dell’UNFCCC. Le attività dell’SC7 si articolano, infatti, in: – MRV – mitigazione – adattamento – finanza climatica Pernigotti ha anche presentato i principali contenuti della ISO 14067, unitamente alla nuova ISO 14064-1 presentata da Edouard Fourdrin…

Read More

L’esito della COP24 a Katowice: ciò che era possibile, non ciò che è necessario.

By | Notizie | 2 Comments

Si è chiusa domenica notte, con un giorno e mezzo di ritardo rispetto al programma, la COP 24 di Katowice, Polonia. Obiettivo principale dell’incontro era stabilire le regole per rendere operativo l’Accordo di Parigi e avviare il percorso per rafforzare gli impegni di riduzione  delle emissioni di CO2 a livello globale, soprattutto a seguito del recente rapporto dell’IPCC su 1,5 °C. Le premesse politiche della vigilia non erano delle migliori, vista la nota opposizione del Presidente Trump all’Accordo di Parigi a cui si è recentemente affiancato il nuovo premier australiano, protagonista di un cambio di governo che ha dichiaratamente sconfessato le politiche climatiche sottoscritte dal precedente governo, e il neo eletto Presidente Bolsonaro in Brasile. A questo si aggiunga che…

Read More

Daniele Pernigotti riparte con Ride With Us: da Venezia a Katowice

By | Notizie | No Comments

Ieri, 26 novembre, ha avuto inizio la quinta edizione del progetto Ride With Us for climate change, con il Prologo da Venezia a Mestre. Nonostante un po’ di pioggia, c’è stata un’ottima partecipazione sia da parte dei protagonisti del tour che della comunità cittadina. Il prologo si è concluso con l’evento “CLIMA E OCEANI, QUALE FUTURO PER VENEZIA?” che ha visto come protagonisti i ricercatori Carniel e Umglesser del CNR-ISMAR di Venezia e la rappresentante di Opzione Zero, Causin. Oggi, 27 novembre, il gruppo di ciclisti si appresta a percorre i primi 140 km alla volta di Udine: sede della prima tappa del tour. Ad Udine avrà luogo il secondo evento “CLIMA, UOMINI E FARFALLE Elisa Cozzarini dialoga con Filippo Giorgi”….

Read More

Il TAR e le autodichiarazioni ai fini CAM

By | Notizie | No Comments

Il TAR Toscana si è pronunciato in materia di CAM annullando l’aggiudicazione di una gara per la fornitura di apparecchi di illuminazione Led. L’impresa aggiudicataria, infatti, ha presentato un’autodichiarazione proveniente dal proprio laboratorio e non secondo quanto richiesto dal CAM di riferimento. Si raccomanda alle aziende, pertanto, di non provare a dimostrare il rispetto dei CAM attraverso l’utilizzo di strumenti improvvisati e non riconosciuti per promuovere il proprio prodotto nelle gare pubbliche e di affidarsi solo ad esperti in grado di affrontare in modo professionale il delicato tema dei CAM.

Read More

Un articolo che vale la pena di leggere

By | Notizie | No Comments

Questo articolo del New York Times sintetizza molto bene lo stato della sfida climatica. Per chi non avesse tempo di leggerlo tutto, di seguito alcuni stralci chiave: Avremmo bisogno di diffondere le migliori pratiche climatiche del mondo a livello globale – come le auto elettriche in Norvegia, l’efficienza energetica in California, la protezione del territorio in Costa Rica, l’energia solare ed eolica in Cina, il vegetarismo in India, l’uso della bicicletta nei Paesi Bassi. Dovremmo affrontare l’opposizione per tutto il tempo. Per avere una possibilità verso 1.5 gradi celsius, avremmo bisogno di lasciare gran parte del carbone, petrolio e gas rimanenti nel sottosuolo, costringendo Exxon Mobils e Saudi Armcos a rinunciare ai ricavi previsti di oltre 33 bilioni di dollari…

Read More

Nuovo record da 1 milione per l’auto elettrica…e l’Ue rilancia!

By | Notizie | No Comments

È questo il numero di veicoli elettrici venduti nel 2017, secondo il recente rapporto pubblicato dall’IEA, che porta il parco di auto elettriche mondiali a 3 milioni. Oltre la metà delle vendite del 2017 si è avuta in Cina (580.000 auto). Il tasso più alto di auto elettriche vendute si registra invece in Norvegia, dove il 39% delle auto immatricolate nel 2017 sono elettriche. Bene anche i dati di Islanda, Germania e Giappone. Le previsioni IEA sono di 125 milioni di veicoli elettrici circolanti nel 2030, ma con un aumento delle ambizioni verso la mitigazione del cambiamento climatico il parco di auto elettriche potrà arrivare a 220 milioni. Proprio mercoledì scorso è stata presentata al Parlamento europeo una legge che…

Read More

1,5 °C? Possiamo farcela, ma manca la volontà

By | Notizie | One Comment

Grande attesa per il rapporto IPCC sullo scenario 1,5°C che sarà presentato domani in Corea del Sud. Le dichiarazioni rilasciate al the guardian da Drew Shindell, climatologo della Duke University e co-autore del rapporto, preannunciano uno scenario tanto fosco quanto preoccupante. In nessun luogo del mondo vi sembrano essere governi lontanamente in linea con gli impegni di riduzione delle emissioni coerenti con uno scenario che limiti a 1,5 °C l’innalzamento della temperatura. Il raggiungimento di tale obiettivo “sarebbe teoricamente possibile, ma è estremamente improbabile”. Ovviamente il problema è legato principalmente alla produzione e uso dell’energia e la cura è ben nota: un serio percorso di abbandono delle fonti fossili, carbone in primis, bilanciato da un massiccio sviluppo di rinnovabili e la…

Read More

Grandi novità ISO sull’Economia circolare (CE)

By | Notizie | One Comment

C’è un grande fermento per lo sviluppo della normativa internazionale sull’Economia circolare (CE). Si è tenuto il 20 e 21 settembre a Milano, nella sede di Accredia, il secondo incontro del gruppo di lavoro ad hoc dell’ISO/TC 207 dedicato all’argomento (AHG on CE). L’AHG, guidato da Daniele Pernigotti, è stato chiamato a fare sintesi sullo stato della normativa esistente a livello di ISO/TC 207 e utile ai fini della CE, così come degli ambiti in cui è invece necessario sviluppare ulteriore normativa tecnica. Pernigotti riporterà l’esito dei lavori dell’AHG on CE il 3 novembre a Foshan, Cina, al CAG (Chair Advisory Group) dell’ISO/TC 207. L’AHG on CE ha stabilito una liaison con l’AHG 13 dell’IEC 111 che sta svolgendo un…

Read More

Esce oggi il nuovo libro di Daniele Pernigotti: UNI EN ISO 14001 e Green Economy, Edizioni UNI

By | Notizie | No Comments

L’edizione del 2015 della UNI EN ISO 14001 introduce un importante cambio di passo di natura strategica per i Sistemi di Gestione Ambientale (SGA). Il recente completamento della transizione alla nuova norma ha però evidenziato che non tutte le organizzazioni ne hanno compreso appieno la portata, limitandosi talvolta a introdurre qualche modifica formale nelle procedure del sistema e non riuscendo a coinvolgere appieno la direzione aziendale in questa fase di transizione. Ed è proprio alle alte direzioni aziendali che si rivolge questo libro per illustrare in che modo la UNI EN ISO 14001 può supportarli a guidare le aziende verso la Green economy, un concetto che non può più essere visto come un’ipotetica utopia, ma come elemento cruciale per ogni…

Read More

Presentata in esclusiva ai programme operator asiatici la nuova ISO 14067

By | Notizie | No Comments

E’ stata presentata mercoledì 12 settembre a Phnom Penh, Cambogia, il nuovo standard ISO 14067 sulla Carbon Footprint di prodotto. L’intervento di Daniele Pernigotti, coordinatore del gruppo di lavoro ISO responsabile dello sviluppo della norma, si è svolto all’interno del seminario annuale dell’Asia Carbon Footprint Network (ACFN), la principale associazione asiatica di programme operator sulla CFP. Pernigotti ha ribadito anche l’importanza di promuovere l’adozione dell’intero pacchetto ISO per la verifica dei GHG e il relativo accreditamento (ISO 14064-3 e ISO 14065) al fine di adottare un approccio consistente nei vari paesi, condizione preliminare essenziale per arrivare poi alla possible sigla di un MRA (Mutual Recognition Agreement) a livello globale. A seguire le presentazione degli interessanti casi nazionali di Corea, Malesia…

Read More

Partita l’operazione pulizia degli oceani

By | Notizie | No Comments

Per Boyan Slat sabato scorso deve essere stato un giorno davvero fantastico. Ha finalmente accompagnato in mare aperto la realizzazione di un’idea che aveva avuto tra i banchi di scuola e che e stata poi al centro dei suoi studi universitari: pulire gli oceani dalla massiccia invasione dei rifiuti plastici sfruttando la forza della natura. Il principio è semplice. Una barriera galleggiante lunga 2 km che si dispone a favore di corrente, in grado di convogliare al centro i rifiuti, che vengono raccolti in un container e successivamente trasportati in terra ferma. Nonostante diverse critiche mettano in dubbio la funzionalità e l’efficacia del sistema, Boyan ha continuato a lavorare alla realizzazione del suo sogno e sabato ha accompagnato la prima barriera galleggiante…

Read More

Australia, chiaro esempio di un pianeta incapace di affrontare in modo efficace il cambiamento climatico

By | Notizie | No Comments

L’Australia in questi giorni è stata citata nelle pagine di cronaca per due diverse notizie, che lette assieme dimostrano quanto il genere umano sembri incapace di attuare delle azioni efficaci per affrontare un cambiamento climatico che nel frattempo si manifesta in modo sempre più preoccupante. John “Charlie” Veron, riconosciuto come forse il più grande esperto di barriere coralline a livello internazionale, lancia un allarme drammatico sullo stato della grande barriera corallina australiana, area di estensione pari all’Italia e che sostiene un ecosistema talmente vario e complesso da poter essere paragonato a una foresta tropicale subacquea. Dopo l’estesa moria del 2016 e del 2017 sembra che la barriera faccia sempre più fatica a riprendersi, tanto Veron odia predire il futuro della…

Read More

Pubblicato lo standard ISO sulla Carbon Footprint di Prodotto!

By | Notizie | One Comment

Dopo un percorso lungo 10 anni, l’ISO è finalmente arrivato a pubblicare il proprio standard sulla Carbon Footprint di prodotto, l’ISO 14067. Il primo travagliato tentativo era stato avviato nel lontano 2008 e aveva dovuto ripiegare verso la pubblicazione di una Specifica Tecnica (TS), per l’evidente mancanza di un sufficiente consenso a livello internazionale a favore di un vero e proprio standard, soprattutto da parte dei paesi in via di sviluppo. Avere accettato nell’agosto del 2015 di guidare un nuovo gruppo di lavoro finalizzato a fare evolvere il TS in uno standard ISO è stata una sfida notevole, ma il magistrale supporto del Segretariato BSI di Ben Hedley, (UK), la costante collaborazione del Co-convenor Harmke Himmink, Sudafrica, e la grande…

Read More

Il cambiamento climatico porterà al cambio del governo in Australia?

By | Notizie | No Comments

Il Primo Ministro australiano, il liberale Malcolm Turnbull, affronta per la seconda volta in tre giorni il voto di sfiducia da parte del suo Ministro degli Interni dimissionario, Peter Dutton. Le dimissioni di Dutton, esponente della fazione più conservatrice del partito, sono state accompagnate da quella di più di una dozzina di Ministri. Tra le principali ragioni della crisi di governo vi sono la gestione dei flussi di immigrati del governo e l’impegno di Turnbull verso la lotta al cambiamento climatico, tema caldo per un paese caratterizzato da forti lobby della produzione del carbone. Turnbull ha superato il primo voto di sfiducia di martedì (48 a 35) grazie a un passo indietro nella sua politica sul clima, inclusi gli obiettivi…

Read More

Aggiornamento IV fase ETS

By | Notizie | No Comments

La IV fase ETS, 2021-2030 si avvicina e la Commissione Europea è in gran fermento per la revisione dei due Regolamenti relativi, rispettivamente, alla “Verifica delle emissioni dei gas a effetto serra e delle tonnellate-chilometro, accreditamento dei verificatori” (Reg. n. 600/2012, AVR) e al “Monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra” (Reg. n. 601/2012, MRR). Entro i prossimi mesi, inoltre, presumibilmente ottobre 2018, la UE redigerà le regole per l’allocazione delle quote ai fini della prossima raccolta dati, mentre entro fine anno renderà nota la lista dei settori carbon leakage, cioè degli impianti aventi diritto al 100% dell’assegnazione gratuita delle quote di emissioni per l’intera durata della IV fase ETS. I dettagli delle modifiche dei due…

Read More

Sempre più rapida la fusione dell’Antartico

By | Notizie | No Comments

Nuove scoperte pubblicate mercoledì scorso su Nature dimostrano che l’Antartide ha perso quasi tre trilioni di tonnellate di ghiaccio dal 1992 al 2017 e il ritmo di fusione del ghiaccio è sempre più rapido. Notizie preoccupanti arrivano però anche dalla Groenlandia, che ha perso un trilione di tonnellate di ghiaccio tra il 2011 e il 2014.   Clicca qui per leggere l’articolo originale.

Read More

Approvato il FDIS della ISO 14067

By | Notizie | One Comment

Con la larga maggioranza dell’85% dei votanti, è stato approvato l’ISO/FDIS 14067 (Carbon Footprint di Prodotto), che è cosi destinato a essere pubblicato come standard internazionale entro l’autunno. Il complicato passaggio da Specifica Tecnica a Standard internazionale è il risultato del grande lavoro svolto in un clima di assoluta collaborazione dell’intero gruppo di lavoro ISO/TC 207/ SC7/ WG8  a cui va il mio più sentito ringraziamento. Un grazie particolare ad Harmke Immink che mi ha supportato nel coordinamento del WG8 e a Ben Hedley che ha svolto un magistrale lavoro di segreteria. Daniele Pernigotti

Read More

Raggiunto il picco del petrolio in Asia-Pacifico

By | Notizie | No Comments

Secondo le analisi effettuate da Crude Oil Peak dei dati del BP Statistical Review, resi disponibili a giugno 2018, dopo sei lunghi anni di un irrequieto periodo stazionario (attestata sugli 8,4 milioni di barili/giorno), la produzione di petrolio è scesa negli ultimi due anni di circa il 6%, attestandosi ora sui valori del 2004, pari a 7,9 mb/g. L’aumento della produzione in India e Thailandia non compensa la riduzione negli altri paesi, guidata principalmente dalla Cina. Continua però anche in quest’ultimo paese a crescere il consumo di petrolio in termini assoluti, con l’evidente conseguenza dell’incremento complessivo dell’importazione netta di petrolio da parte del gigante asiatico. Clicca qui per leggere l’articolo originale.

Read More

Uno sguardo all’Italia, con il nuovo Governo e l’incognita “estate”

By | Notizie | No Comments

Riportiamo di seguito l’intervista a Daniele Pernigotti uscita sulla rivista VivereSostenibile Verona&Vicenza (n° 4 (giugno / luglio / agosto 2018)). Dal cambiamento climatico alla crescente sensibilità ambientale: intervista a Daniele Pernigotti, autore del libro “Con l’acqua alla gola” L’Italia si appresta ad affrontare un nuovo Governo. Quale sarà la nostra prossima strategia energetica? Come si inserisce il Belpaese nel contesto di un mondo che sta cambiando, sempre più consapevole dell’impatto dell’uomo sul Pianeta e della necessità di fare qualcosa per cambiare rotta? Ne abbiamo voluto parlare con Daniele Pernigotti, autore del libro “Con l’acqua alla gola”; rappresentante dell’Italia in diversi tavoli tecnici internazionali dove si discute di cambiamenti climatici (norme ISO e UNI); dal 2000 ispettore dell’Ente di accreditamento italiano ACCREDIA e titolare dello studio di consulenza ambientale Aequilibria. Qual è la situazione dell’Italia…

Read More

Le verifiche ISO 14064-1 e ISO/TS 14067 ora riconosciute in tutto il mondo!

By | Notizie | No Comments

Le verifiche della ISO 14064-1 (Inventari GHG) e ISO/TS 14067 (Carbon Footprint di Prodotto) rilasciate sotto accreditamento di ACCREDIA sono ora riconosciute a livello internazionale in tutti i paesi firmatari degli accordi IAF MLA, a seguito del positivo completamento dell’attività di peer evalutation da parte di IAF su EA. Clicca qui per leggere l’articolo originale.

Read More

Fermata espansione del carbone in India. Crescono le rinnovabili

By | Notizie | No Comments

Dall’analisi dei dati del Central Energy Authority, effettuata da Rembrandt Koppelaar di Renewable transition, sembra che si sia fermata la fase di espansione del carbone in India, attestandosi a quota 200 GW. Per contro continua la crescita delle rinnovabili, principalmente solare ed eolico, anche se non ancora al ritmo necessario per raggiungere i 100 GW al 2022, attestate attualmente a quota 70 GW Clicca qui per vedere tutti i dati.

Read More

La nuova Direttiva EU ETS 2018/410

By | Notizie | No Comments

La nuova Direttiva EU ETS 2018/410 è entrata in vigore l’8 aprile 2018 modificando la precedente direttiva 2003/87/CE e gli Stati membri sono chiamati a darne attuazione entro il 9 ottobre 2019. Per maggiori informazioni circa le novità e le prossime attività richieste alle aziende ritagliati 5 minuti e segui l’ETS News di Aequilibria!    

Read More