News

Appunti di viaggio sul pianeta

Esce oggi il nuovo libro di Daniele Pernigotti: UNI EN ISO 14001 e Green Economy, Edizioni UNI

By | Notizie | No Comments

L’edizione del 2015 della UNI EN ISO 14001 introduce un importante cambio di passo di natura strategica per i Sistemi di Gestione Ambientale (SGA). Il recente completamento della transizione alla nuova norma ha però evidenziato che non tutte le organizzazioni ne hanno compreso appieno la portata, limitandosi talvolta a introdurre qualche modifica formale nelle procedure del sistema e non riuscendo a coinvolgere appieno la direzione aziendale in questa fase di transizione. Ed è proprio alle alte direzioni aziendali che si rivolge questo libro per illustrare in che modo la UNI EN ISO 14001 può supportarli a guidare le aziende verso la Green economy, un concetto che non può più essere visto come un’ipotetica utopia, ma come elemento cruciale per ogni…

Read More

Presentata in esclusiva ai programme operator asiatici la nuova ISO 14067

By | Notizie | No Comments

E’ stata presentata mercoledì 12 settembre a Phnom Penh, Cambogia, il nuovo standard ISO 14067 sulla Carbon Footprint di prodotto. L’intervento di Daniele Pernigotti, coordinatore del gruppo di lavoro ISO responsabile dello sviluppo della norma, si è svolto all’interno del seminario annuale dell’Asia Carbon Footprint Network (ACFN), la principale associazione asiatica di programme operator sulla CFP. Pernigotti ha ribadito anche l’importanza di promuovere l’adozione dell’intero pacchetto ISO per la verifica dei GHG e il relativo accreditamento (ISO 14064-3 e ISO 14065) al fine di adottare un approccio consistente nei vari paesi, condizione preliminare essenziale per arrivare poi alla possible sigla di un MRA (Mutual Recognition Agreement) a livello globale. A seguire le presentazione degli interessanti casi nazionali di Corea, Malesia…

Read More

Partita l’operazione pulizia degli oceani

By | Notizie | No Comments

Per Boyan Slat sabato scorso deve essere stato un giorno davvero fantastico. Ha finalmente accompagnato in mare aperto la realizzazione di un’idea che aveva avuto tra i banchi di scuola e che e stata poi al centro dei suoi studi universitari: pulire gli oceani dalla massiccia invasione dei rifiuti plastici sfruttando la forza della natura. Il principio è semplice. Una barriera galleggiante lunga 2 km che si dispone a favore di corrente, in grado di convogliare al centro i rifiuti, che vengono raccolti in un container e successivamente trasportati in terra ferma. Nonostante diverse critiche mettano in dubbio la funzionalità e l’efficacia del sistema, Boyan ha continuato a lavorare alla realizzazione del suo sogno e sabato ha accompagnato la prima barriera galleggiante…

Read More

Aperte le iscrizioni al corso “Con la nuova ISO 14067 spicca il volo il carbon management di prodotto” del 2 ottobre

By | Formazione | No Comments

PRESENTAZIONE DEL CORSO Dopo un percorso lungo 10 anni, ad agosto è stato finalmente pubblicato lo standard sulla Carbon Footprint di Prodotto (CFP), la ISO 14067:2018. La possibilità di avere un unico riferimento normativo internazionale sulla CFP rappresenta la grande opportunità di adottare delle modalità condivise per introdurre una logica di carbon management di prodotto all’interno delle aziende. Attraverso la voce del coordinatore del gruppo di lavoro internazionale ISO, Daniele Pernigotti, verranno trasmesse le basi tecniche e normative contenute nel nuovo standard sulla CFP. Il corso prevede delle esercitazioni per sperimentare in modo pratico alcuni aspetti cruciali della quantificazione della CFP. Saranno esaminate inoltre le sfide e le opportunità legate all’applicazione della CFP, analizzando il panorama dello stato dell’arte internazionale,…

Read More

Aperte le iscrizioni al workshop “La nuova UNI EN ISO 14001:2015, un potente strumento per la green economy” del 25 settembre

By | Formazione | No Comments

PRESENTAZIONE DEL CORSO Il 15 settembre 2015 scorso è terminata la validità della ISO 14001:2004. Molte delle circa 20.000 organizzazioni certificate hanno completato il proprio processo di transizione alla nuova edizione della norma ISO 14001:2015. Non tutte però hanno sfruttato appieno le grandi opportunità di miglioramento presenti nel nuovo standard. In altri casi gli audit di certificazione hanno lasciato spunti di miglioramento e magari qualche criticità da risolvere. Con la scadenza del periodo di transizione non è venuta a meno l’opportunità per le aziende di mettere mano al proprio SGA orientandolo verso uno scenario di green economy.   Per maggiori informazioni, clicca qui.

Read More

Australia, chiaro esempio di un pianeta incapace di affrontare in modo efficace il cambiamento climatico

By | Notizie | No Comments

L’Australia in questi giorni è stata citata nelle pagine di cronaca per due diverse notizie, che lette assieme dimostrano quanto il genere umano sembri incapace di attuare delle azioni efficaci per affrontare un cambiamento climatico che nel frattempo si manifesta in modo sempre più preoccupante. John “Charlie” Veron, riconosciuto come forse il più grande esperto di barriere coralline a livello internazionale, lancia un allarme drammatico sullo stato della grande barriera corallina australiana, area di estensione pari all’Italia e che sostiene un ecosistema talmente vario e complesso da poter essere paragonato a una foresta tropicale subacquea. Dopo l’estesa moria del 2016 e del 2017 sembra che la barriera faccia sempre più fatica a riprendersi, tanto Veron odia predire il futuro della…

Read More

Pubblicato lo standard ISO sulla Carbon Footprint di Prodotto!

By | Notizie | One Comment

Dopo un percorso lungo 10 anni, l’ISO è finalmente arrivato a pubblicare il proprio standard sulla Carbon Footprint di prodotto, l’ISO 14067. Il primo travagliato tentativo era stato avviato nel lontano 2008 e aveva dovuto ripiegare verso la pubblicazione di una Specifica Tecnica (TS), per l’evidente mancanza di un sufficiente consenso a livello internazionale a favore di un vero e proprio standard, soprattutto da parte dei paesi in via di sviluppo. Avere accettato nell’agosto del 2015 di guidare un nuovo gruppo di lavoro finalizzato a fare evolvere il TS in uno standard ISO è stata una sfida notevole, ma il magistrale supporto del Segretariato BSI di Ben Hedley, (UK), la costante collaborazione del Co-convenor Harmke Himmink, Sudafrica, e la grande…

Read More

Il cambiamento climatico porterà al cambio del governo in Australia?

By | Notizie | No Comments

Il Primo Ministro australiano, il liberale Malcolm Turnbull, affronta per la seconda volta in tre giorni il voto di sfiducia da parte del suo Ministro degli Interni dimissionario, Peter Dutton. Le dimissioni di Dutton, esponente della fazione più conservatrice del partito, sono state accompagnate da quella di più di una dozzina di Ministri. Tra le principali ragioni della crisi di governo vi sono la gestione dei flussi di immigrati del governo e l’impegno di Turnbull verso la lotta al cambiamento climatico, tema caldo per un paese caratterizzato da forti lobby della produzione del carbone. Turnbull ha superato il primo voto di sfiducia di martedì (48 a 35) grazie a un passo indietro nella sua politica sul clima, inclusi gli obiettivi…

Read More

Aggiornamento IV fase ETS

By | Notizie | No Comments

La IV fase ETS, 2021-2030 si avvicina e la Commissione Europea è in gran fermento per la revisione dei due Regolamenti relativi, rispettivamente, alla “Verifica delle emissioni dei gas a effetto serra e delle tonnellate-chilometro, accreditamento dei verificatori” (Reg. n. 600/2012, AVR) e al “Monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra” (Reg. n. 601/2012, MRR). Entro i prossimi mesi, inoltre, presumibilmente ottobre 2018, la UE redigerà le regole per l’allocazione delle quote ai fini della prossima raccolta dati, mentre entro fine anno renderà nota la lista dei settori carbon leakage, cioè degli impianti aventi diritto al 100% dell’assegnazione gratuita delle quote di emissioni per l’intera durata della IV fase ETS. I dettagli delle modifiche dei due…

Read More